Colle della Vecchia


Waypoints e TrackLog: formato MyGPS e GPX


L'incisione nella roccia PARTENZA: Loc. Zendelabaz comune di Gaby (Aosta) (1019 m).
Da Pont-Saint-Martin si sale seguendo le indicazioni per Gressoney. Si attraversano diversi paesi: Tour d'Hereraz, Lillianes, Fontainemore, Issime. Dopo questo abitato, prima di arrivare nel capoluogo di Gaby, si svolta a destra su un ponte che porta ad un campeggio presso il campo da calcio comunale. E' possibile parcheggiare sul ponte o poco dopo. Si prosegue a piedi lungo la strada asfaltata superando l'ingresso del campeggio. Poco oltre, sulla destra, parte il sentiero per il Colle della Vecchia, ben evidenziato da un cartello.
ARRIVO: Colle della Vecchia (2187 m)
QUOTA MASSIMA: 2187 m
DISLIVELLO: 1168 m
LUNGHEZZA: 6.5 Km (13.0 Km)
DURATA: 3:30 h (5:40 h)
PERCORSO: Alla pineta di Gaby si segue la mulattiera a tornanti (pare che siano 160 circa) e si cammina dapprima nel nel bosco, poi tra i pascoli, infine su un esposto sentiero scavato nella roccia. Lungo il cammino si incontrano alcuni gruppi di baite: Lamponey (1342 m), Beccaz (1525 m), Fontane (1874 m)
NOTE: In prossimitÓ del colle Ŕ stata incisa nella roccia la raffigurazione di due ragazze che si incontrano a braccia spalancate, per simboleggiare la Valle di Gressoney e la Valle del Cervo messe in comunicazione dal Colle.Poco oltre su un'altra lastra di roccia sono scritti i nomi degli operai che contribuirono a completare la mulattiera nel 1877.Sul versante biellese si trova un rifugio a 1872 m. Proseguendo su quel versante si raggiunge Piedicavallo.


La mulattiera nel bosco  Una vista su Gressoney  In vista del colle...  Un tratto dove e' meglio non scivolare!  

(Tutte le foto sono disponibili con risoluzione e qualita' piu' alte. Scrivici una e-mail!)